image

  • L’adorazione, il canto dei corpi

Data/Ora
07/09/2013
16:00 - 18:30

Luogo
Dopo il ponte di Taverna
Via Molino Bernucci angolo Via Carbognano
località Marazzano (Gemmano) pressi ponte di Taverna

Segreteria organizzativa
Tel. 331 7426704
info@apassoduomo.org

Categorie

Sto caricando la mappa ....

Tag evento
Cai, Danza, Marazzano, Movimento Centrale, Produzione A passo d'uomo, Valbona


L’adorazione, il canto dei corpi

L’adorazione è un percorso in progress nutrito dal pensiero di Jean-Luc Nancy, ed ha già avuto due episodi rappresentati a Rimini. Il terzo episodio dell’Adorazione nasce come evoluzione dei due primi, a frutto di un laboratorio di A passo d’uomo che ha proposto un’investigazione sulla presenza, sulla chiarezza dell’intenzione nella qualità del movimento, sulla coscienza del corpo e sulla relazione con la musica dal vivo, in relazione con lo spazio naturale come arte ambientale: uno studio poetico e compositivo per focalizzare lo sguardo sull’interiorità,  sul confronto creativo tra corpo e ambiente.  Il progetto ha preso avvio dall’incontro con Roberto Borghesi, traduttore italiano del libro L’adorazione, con l’obiettivo di creare un’installazione sonora e visiva in cui l’osservatore abbandoni la posizione confortevole e sicura della platea per diventare presenza scenica. Ne è nata un’azione mentale e corporea allo stesso tempo, un passaggio, un insolito percorso circolare: come girare attorno a un’opera d’arte nella sacralità dell’incontro, con un piccolo sforzo per ammirare i dettagli dal corretto punto di osservazione.

L’Adorazione in scena a Gemmano è una produzione per A passo d’uomo Festival

musica originale dal vivo
Emiliano Battistini

installazione
Franco Pozzi

voce recitante
Giuseppe Prosperi

con il lavoro di
Alessandra Cevoli   Annachiara Cipriani  Stefano Dell’Erba  Javier Dodorico
Daniela Ferri  Michela Galante   Manuela Graziani    Eleonora Mainardi
Isabella Piva    Natascia Tassinari  Monica Tomasetti
e la partecipazione di
Serena Cuccaro, Alice Kupczik, Milena Giorgetti, Giada Pandolfini

regia
Claudio Gasparotto

Guida Adriana Ugolini – Cai Rimini

programmacosa serve

sabato 7

16.00 –  via Molino Bernucci, Marazzano (Gemmano) – Ritrovo e registrazione
16.30 – partenza
18.30 – conclusione

All’arrivo sarà offerto un piccolo ristoro a cura della Locanda di Onferno- Cooperativa agricola Terre Solidali Gemmano

  • Scarpe da Trekking
  • Indumenti adeguati (consigliati pantaloni lunghi e felpa)
  • Acqua
  • Tessera del festival


Prenotazioni

Vuoi prenotare l'evento dal sito? Leggi le istruzioni per iscriversi al Festival e prenotare gli eventi e procedi.

Altrimenti se vuoi prenotare telefonicamente chiama la segreteria del festival al numero 331 7426704 vedi orari

Istruzioni per la compilazione del modulo

Per la prenotazione online ogni partecipante all'evento deve compilare il modulo di prenotazione in fondo alla pagina e indicare nel campo Dati aggiuntivi le informazioni seguenti:

  • Data e luogo di nascita (indispensabile ai fini assicurativi)
  • Indirizzo di residenza
  • Stato iscrizione: Sono iscritto al Festival, ho già versato la quota assicurativa [Sì/No]

Posti già prenotati : 21
Posti ancora disponibili : 9 su 30

Le prenotazioni per questo evento sono chiuse.

Commenti

commenti