apassoduomo_claudio_gasparotto_02_ph_sandro_cristallini

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_01_ph_sandro_cristallini

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_07_ph_dorin_mihai

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_06_ph_dorin_mihai

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_05_ph_dorin_mihai

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_03_ph_sandro_cristallini

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_chiesa_farneto_installazioni_05_ph_dorin_mihai

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

apassoduomo_claudio_gasparotto_04_ph_dorin_mihai

Laboraratorio L’Accoglienza 2017

da domenica 12 febbraio al settembre 2017

Laboratorio permanente di arte del movimento in dialogo con la natura

con Claudio Gasparotto in collaborazione con A passo d’uomo e Fattoria Caracol di Onferno

Lunedì e mercoledì dalle 13.15 alle 14.45
Martedì e giovedì dalle 19.30 alle 21.00
presso La Casa del Teatro e della Danza, Viserba di Rimini in via Popilia n. 167

Lunedì e mercoledì dalle 19.30 alle 21.00
presso Centro Lago Riviera, Viserba di Rimini in via Fattori n. 23

Sono previste passeggiate e azioni performative nel territorio di Gemmano e nella chiesa sconsacrata di Farneto (date da definire)

L’intelligenza può essere guidata soltanto dal desiderio. E perché ci sia desiderio dev’esserci anche piacere e gioia. L’intelligenza si accresce e dà frutti solo nella gioia.

Simone Weil

MC ha attivato per A passo d’uomo, nell’arco delle attività del festival sin dalla sua fondazione, una sperimentazione tesa a indagare la relazione e l’incontro del corpo con la natura della Valconca. Il percorso si è sviluppato negli anni in una successione di laboratori e azioni performative che hanno approfondito il tema nelle sue varie forme: l’indagine del corpo vissuto come parte del più vasto universo naturale in Due ma non due (2012), il movimento generato dalla focalizzazione di uno sguardo sull’interiorità nell’Adorazione, il canto dei corpi (2013), la commistione tra le arti in Segni (2014), fino ad arrivare al tema del rito e dell’offerta in R_Accolti (2015). Quest’anno l’interazione tra il lavoro di ricerca di MC e la filosofia che sottende le azioni di A passo d’uomo si consolida in uno spazio di riflessione permanente lungo tutto l’anno per avviare un osservatorio sulla possibilità generativa del movimento nelle quattro stagioni: l’occupazione di un luogo e la sua risemantizzazione attraverso il presidio dei corpi e l’esercizio del rito dell’accoglienza.

La chiesa sconsacrata di Farneto sarà il luogo privilegiato per accogliere il nostro lavoro creativo, punto di partenza per eventi conviviali e passeggiate sceniche in collaborazione con A passo d’uomo, la Fattoria Caracol, l’artista visivo Franco Pozzi, il musicista Beppe Chirico, l’attore Pier Paolo Paolizzi e i compagni di viaggio che incontreremo nell’arco delle quattro stagioni. La chiesa sarà anche uno spazio dedicato allo scambio, all’ospitalità, al métissage culturale per favorire la comunicazione artistica e la circolazione delle idee in collaborazione con altri partner.


INFO

I laboratori propongono uno studio del movimento inteso non in senso utilitaristico o tecnico‐virtuosistico, ma secondo il suo specifico potere comunicativo, punto d’incontro di fisicità‐emozione‐intelletto, espressione della coscienza di sé, della creatività, delle relazioni. Questo consente di realizzare un’esperienza a tutto tondo, una ricerca che ‐ proprio perché privilegia la prevenzione e l’automiglioramento ‐ diventa naturalmente virtuosa, innescando un processo di consapevolezza e ascolto che può essere declinato in qualsiasi ambito. Il lavoro sarà orientato alla creazione di azioni performative e passeggiate sceniche in dialogo con il paesaggio della Valconca, attraversando creativamente dodici mesi, a scandire le quattro stagioni. Non una spettacolarizzazione, ma la tensione a una comunicazione totale, portatrice di verità attraverso azioni culturali e performative che favoriscano il naturale incontro corpo/natura: in questo senso, ancora una volta, due ma non due.
Il percorso prevede incontri in più momenti durante l’arco dell’anno.


ISCRIZIONE

Quota associativa 2016/2017 € 35.00
Rata trimestrale € 250.00

Per informazioni e iscrizioni:
info@movimentocentrale.org
tel. 0541 72 61 07 – cell. 347 57 84 546


 

DATE DEL LABORATORIO

  • 12/02/2017 L’Accoglienza_la scoperta dei luoghi | Farneto | Gemmano
    Camminata di scoperta dei luoghi
  • 18/03/2017 L’accoglienza_il convivio | Farneto | Gemmano
    Il falò di san Giuseppe
  • 09/07/2017 L’accoglienza_la contemplazione | Farneto | Gemmano
    performance d’arte visiva
    Movimento Centrale | Franco Pozzi | Dorin Mihai
  • 02-03/09/2017 L’accoglienza_ultimo atto | Farneto | Gemmano
    performance conclusiva

Foto Sandro Cristallini, Dorin Mihai


 

Commenti

commenti